15 progetti in arrivo per espandere l’universo di Star Wars

Tra nuovi film, serie tv e incursioni nell’editoria, Star Wars si appresta ad accontentare tutti i gusti.

Star Wars: The High Republic
Star Wars: The High Republic. Fonte: Starwars.com

Ecco tutte le novità di Star Wars in arrivo, partendo da libri e fumetti con la saga crossmediale L’Alta Repubblica e quella dedicata al Grand’ammiraglio Thrawn. Fino a film e serie tv che andranno ad arricchire l’universo canonico, come la pellicola dedicata a Obi-Wan Kenobi, la serie di Ahsoka Tano, un omaggio ai gruppi coraggiosi come l’insolita Bad Batch, la mitica Squadriglia Rogue e molto altro.

Star Wars: L’Alta Repubblica (22 aprile)

Sicuramente uno dei progetti più interessanti è la saga dell’Alta Repubblica, visto il periodo storico nel quale è ambientata. Si tratta, infatti, di un momento mai esplorato prima in alcun capitolo cinematografico o dell’universo espanso. Un’epoca in cui i Jedi erano al loro apice (anche nello stile nell’abbigliamento, oserei aggiungere, ndr.), circa due secoli prima di Episodio I: La minaccia fantasma e qualche migliaio di anni dopo quanto visto in Knights of the old Republic.

Si parla di progetto crossmediale perché con il romanzo La luce dei Jedi scritto da Charles Soule si darà il via a un ventaglio di storie concatenate tra loro ma distribuite su diversi medium. Il libro di Soule, il romanzo per ragazzi Una prova di Coraggio di Justina Ireland e il primo numero della serie a fumetti firmato da Cavan Scott e Ario Anindito saranno distribuiti in contemporanea a partire dal 22 aprile da Panini. Trovate le sinossi nel nostro articolo dedicato all’Alta Repubblica.

Nel prossimo futuro

È prevista una connessione con altri romanzi, fumetti e serie tv, ancora privi di date di uscita italiana, come i fumetti The High Republic: Adventures, la serie live action The Acolyte e il romanzo Into the dark di Claudia Gray, autrice già nota ai fan di Star Wars grazie a Lost Stars e Bloodline.

Thrawn: Tradimento (maggio)

A maggio Panini porterà a compimento la trilogia di Timothy Zahn dedicata all’intrigante Grand’ammiraglio dalla pelle blu e gli occhi rossi con Thrawn – Tradimento, seguito di Thrawn e Thrawn – Alleanze, entrambi editi con Mondadori.

Thrawn Tradimento di Timothy Zahn

Il Grand’ammiraglio imperiale Thrawn, personaggio conosciuto dal grande pubblico attraverso la serie animata Star Wars: Rebels, era già noto agli appassionati della prima ora perché protagonista di altri romanzi dell’universo espanso. Sempre opera di Zahn, questi sono ormai relegati sotto l’etichetta Legends, ovvero esclusi dal nuovo canone avviato con l’acquisto di Lucasfilm da parte di Disney. Con questa nuova trilogia l’autore ha avuto modo di adattare il personaggio senza rinunciare ai tratti caratteristici che lo hanno reso così carismatico.

The Mandalorian: il romanzo (maggio)

Sempre a maggio è previsto l’adattamento per ragazzi della popolare serie tv The Mandalorian, arrivata alla seconda stagione su Disney+. Ambientato dopo la caduta dell’Impero galattico avvenuta in Episodio VI: Il ritorno dello Jedi, un cacciatore di taglie cerca di portare in salvo un bambino sensibile alla Forza, in una serie di avventure dal gusto western eppure perfettamente integrate nell’universo di Star Wars.

The Bad Batch (4 maggio, Disney+)

Proprio il giorno dello Star Wars Day, il 4 maggio (May the 4th be with you), Hunter, Echo, Tech, Wrecker e Crosshair arriveranno su Disney+ con una serie animata a loro dedicata. Sono cinque cloni d’élite geneticamente modificati dell’armata della Repubblica, un commando soprannominato Bad Batch, introdotti in Clone Wars. I cinque insoliti eroi affronteranno audaci missioni mercenarie dopo la fine della Guerra dei Cloni. Nell’enorme linea temporale di Guerre Stellari si posiziona quindi tra Episodio III: La vendetta dei Sith e la serie Rebels.

Spin-off di The Mandalorian

The Book of Boba Fett (novembre 2021, Disney+)

The Book of Boba Fett

The Book of Boba Fett sarà una serie incentrata sul leggendario cacciatore di taglie, comparso solo per pochi minuti negli Episodi V e VI ma con un carisma tale da ricevere un grande spazio nel cuore dei fan. Gli appassionati l’hanno temuto morto per un trentennio, finché non è ricomparso ufficialmente nella seconda stagione di The Mandalorian, interpretato da Temuera Morrison. Lo stesso attore aveva interpretato Jango Fett in Episodio II: L’attacco dei cloni. Una scelta sensata offrigli il ruolo di Boba Fett, dato che si tratta del figlio di Jango, o meglio, del suo clone che non ha subito la crescita accelerata, ma è stato allevato e addestrato da lui. Nel cast tornerà anche Ming-Na Wen (Agents of Shield) nel ruolo dell’assassina mercenaria Fennec Shand.

Sono altri due gli spin-off di The Mandalorian previsti, che non hanno ancora una data di uscita.

Ahsoka (Disney+)

Ahsoka

Dopo il debutto live-action nella seconda stagione di The Mandalorian, la “furbetta” apprendista jedi ormai cresciuta, conosciuta in Clone Wars e in Rebels, Ahsoka Tano comparirà in una propria serie, nuovamente interpretata da Rosario Dawson. I produttori esecutivi saranno Dave Filoni e Jon Favreau, il primo compare anche come sceneggiatore, la perfettamente rodata ed efficace coppia che ha già raccolto molti apprezzamenti con The Mandalorian.

Rangers of the New Republic (Disney+)

Rangers of the new Republic

Ambientata nella linea temporale di The Mandalorian, questa nuova serie live-action vede nuovamente Jon Favreau e Dave Filoni come produttori esecutivi e si intersecherà con gli altri due spin-off in un prossimo evento culminante del quale non abbiamo ancora informazioni precise. Chissà se funzionerà altrettanto bene come è successo con gli Avengers dei Marvel Studios.

Star Wars: Visions (2021, Disney+)

Star Wars: Visions

Una serie di cortometraggi anime che celebrano Star Wars, sulla falsariga di Animatrix. I dieci episodi presenteranno interpretazioni del tutto nuove e creative della “Galassia lontana lontana”. Visioni nate dai principali studi di anime giapponesi, che offriranno così una prospettiva culturale fresca e diversificata all’universo di Star Wars.

Obi-Wan Kenobi (2022, Disney+)

La serie live action inizia dieci anni dopo i drammatici eventi di Episodio III: La vendetta dei Sith, capitolo nel quale il Jedi Obi-Wan Kenobi ha affrontato la propria peggior sconfitta, assistendo impotente alla caduta e la corruzione da parte del Lato Oscuro del suo apprendista nonché amico Anakin Skywalker. Nel periodo in cui è ambientata la serie, quindi, Kenobi si trova sul pianeta desertico di Tatooine, dettaglio sottolineato anche dalla sabbia che avvolge il logo, a vegliare in segreto sul giovane Luke Skywalker.

La serie verrà distribuita su Disney+ nel 2022 ed è diretta da Deborah Chow, che ha già firmato alcuni episodi in The Mandalorian.

Il cast è stato rivelato di recente. Compariranno i volti storici che hanno interpretato Obi-Wan Kenobi (Ewan McGregor) e Anakin Skywalker / Darth Vader (Hayden Christensen). Torneranno anche i parenti acquisiti di Skywalker. Infatti, Joel Edgerton e Bonnie Piesse riprenderanno i ruoli di Owen e Beru Lars, già presenti in Episodio II: L’attacco dei cloni, abitanti di Tatooine che si prenderanno cura del piccolo “orfano” Luke.

Obi-Wan Kenobi cast

Tra le nuove aggiunte compaiono Moses Ingram (La regina degli scacchi), Kumail Nanjiani (Silicon Valley), Indira Varma (Carnival Row), Rupert Friend (Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità), O’Shea Jackson Jr. (Godzilla II – King of the monsters), Sung Kang (Fast & Furious 6), Simone Kessell (2:22 – Il destino è già scritto) e Benny Safdie (Good time).

«È stato un viaggio incredibile interpretare Anakin Skywalker», ha dichiarato Christensen. «Naturalmente Anakin e Obi-Wan non erano in ottimi rapporti quando li abbiamo visti l’ultima volta… Sarà interessante vedere cosa ha in serbo per tutti noi una regista straordinaria come Deborah Chow. Sono entusiasta di lavorare di nuovo con Ewan. È bello essere tornati.»

Andor (2022, Disney+)

Cassian Andor, interpretato da Diego Luna, è una spia ribelle conosciuta in Rogue One. La serie in arrivo nel 2022 su Disney+, composta da 12 episodi, sarà un thriller di spionaggio creato da Tony Gilroy (scenaggiatore de L’avvocato del diavolo, della saga di Jason Bourne e di Rogue One). Tra gli altri volti noti sono già confermati Alan Tudyk che riprenderà il ruolo del droide imperiale ricondizionato K-2SO e Genevieve O’Reilly sarà nuovamente la leader dei ribelli Mon Mothma. Le nuove aggiunte al cast sono Stellan Skarsgård (Chernobyl, Thor, The Avengers), Adria Arjona (Good Omens), Fiona Shaw (Harry Potter), Denise Gough (Il ragazzo che diventerà re) e Kyle Soller (Anna Karenina).

Star Wars: Rogue Squadron (Natale 2023)

Star Wars: Rogue Squadron

Rogue Squadron è il nome della celebre pattuglia di piloti ribelli comandata da Wedge Antilles. La conosciamo fin da Episodio IV: Una nuova speranza, sebbene nei film non venga mai menzionata. Eppure è molto amata dai fan di Star Wars, tanto da ottenere serie a fumetti e di videogiochi dedicate. Per il momento riguardo il film si sa soltanto che introdurrà una nuova generazione di piloti di caccia stellari e che arriverà al cinema nel periodo natalizio del 2023.

Solo una piccola parte della produzione dedicata alla Squadriglia Rogue.
Solo una piccola parte della produzione dedicata alla Squadriglia Rogue.

Qui di seguito il tweet di Patty Jenkins, regista del film che ha diretto anche le due pellicole dedicate a Wonder Woman. Nel passaggio da pattinatrice a pilota ribelle di un Ala-X, pronto sulla pista di decollo, parla della propria familiarità con il mondo dell’aeronautica militare. Essendo figlia di un grande pilota di caccia, alcuni dei ricordi più belli che conserva sono quelli di osservare la squadriglia di suo padre decollare ogni mattina a bordo dei loro F-4 “Phantom”. Con l’offerta di prendere parte all’altro grande amore della sua vita, Star Wars, ha avuto quindi l’occasione di incanalare quelle emozioni in un grande film.

Kathleen Kennedy, presidente di Lucasfilm, ha commentato: «Patty si è affermata come una delle migliori registe che lavorano nell’industria cinematografica oggi. È una visionaria che sa come trovare l’equilibrio tra azione e cuore. Non vedo l’ora di vedere cosa farà nella galassia di Star Wars.»

Lando (Disney+)

Lando

Anche Lando Calrissian ha ottenuto una serie tutta sua su Disney+. La canaglia spaziale, amico di Han Solo conosciuto in Episodio V: L’impero colpisce ancora e successivamente rivisto molto più giovane in Solo, sarà protagonista di una storia scritta da Justin Simien, grande fan di Star Wars e creatore di Dear White People, serie tv molto apprezzata negli Stati Uniti. Non è ancora disponibile una data di uscita.

The Acolyte (Disney+)

The Acolyte

Leslye Headland, la creatrice della serie Russian Doll, nominata agli Emmy Award, sarà showrunner e sceneggiatrice di The Acolyte, la prima serie live-action di Disney+ maggiormente orientata verso il Lato Oscuro. The Acolyte sarà un thriller che esplorerà oscuri segreti attraverso gli occhi della protagonista, ambientata negli ultimi giorni dell’era dell’Alta Repubblica. Non è ancora nota una data di pubblicazione.

Star Wars: A Droid Story (Disney+)

Star Wars: A droid story

Lucasfilm Animation collaborerà con il team storico degli effetti visivi di Lucasfilm, la Industrial Light & Magic, per sviluppare un’avventura speciale di Star Wars per Disney+. Secondo un tweet dall’account ufficiale di Lucasfilm: «Questo viaggio epico ci introdurrà a un nuovo eroe, guidato dal leggendario duo R2-D2 e C-3PO.»

Un nuovo film di Taika Waititi

Non sono note né la trama né la data di uscita, eppure una sicurezza c’è: Taika Waititi dirigerà un film di Star Wars. L’eclettico regista di Thor: Ragnarok, Jojo Rabbit e Vita da vampiro – What we do in the shadows si è già approcciato al franchise dirigendo alcuni episodi di The Mandalorian. Kathleen Kennedy ha commentato così: «L’approccio di Taika a Star Wars sarà fresco, inaspettato e […] unico. Il suo enorme talento e il suo senso dell’umorismo garantiranno al pubblico un’esperienza indimenticabile.»

Per non perdere le migliori notizie dal mondo del Fantasy e del fantastico, iscriviti alla nostra newsletter o consulta la home page. Inoltre, puoi aiutarci a crescere visitando i siti dei nostri sponsor!

Articoli correlati