9 editori che saranno presenti a Stranimondi 2021!

Mentre Stranimondi si prepara a tornare in presenza, scopriamo insieme chi saranno gli editori presenti con uno stand alla Casa dei Giochi.

Stranimondi 2021

Dopo avervi presentato le realtà organizzatrici e i primi editori presenti a Stranimondi 2021, continuiamo con la lista delle case editrici che hanno confermato uno stand alla manifestazione milanese.

Nata nel 2015 e tenutasi annualmente presso la Casa dei Giochi di Milano fino al 2019, ospita ad ogni edizione più di trenta editori e case editrici indipendenti. Organizzata dalle case editrici Delos Digital, Edizioni Hypnos e Zona 42, negli anni ha raccolto circa 1.000 visitatori a edizione, per un totale di oltre 1.500 presenze in due giorni. Nel 2020, per via delle restrizioni sanitarie, la manifestazione si è svolta solamente online.

Per l’edizione 2021 la manifestazione tornerà presso la Casa dei Giochi di Milano l’11 e il 12 settembre.

9 editori presenti a Stranimondi 2021

Gruppo Editoriale Tabula Fati

Iniziamo da due marchi che accompagnano Stranimondi sin dalla nascita. Del Gruppo Editoriale Tabula Fati, infatti, troveremo gli stand di Tabula Fati ed Edizioni Della Vigna. Casa editrice di autori di fantascienza e fantastico come Vittorio Piccirillo, la casa editrice è diretta da Marco Solfanelli e pubblica narrativa di ogni genere.

Moscabianca Edizioni

Specializzata in narrativa e libri illustrati di genere fantastico, Moscabianca Edizioni è nata a Roma nel 2018. «Come le mosche, ci arrampichiamo su qualsiasi superficie, anche su quelle più scabrose. Ci posiamo senza timore su generi narrativi che, in Italia, sono ancora poco esplorati o considerati di nicchia, come la bizarro fiction e il new weird

Tra gli ultimi progetti della casa editrice, ricordiamo e segnaliamo W.o.W. Women of Weird, antologia dedicata alle scrittrici di new weird, e Non muoiono le api, l’esordio di Natalia Guerrieri.

Kipple Officina Libraria

Fondata nel 1995 da Lukha B. Kremo, Kipple Officina Libraria è diventata una casa editrice nel 2005. Dedicata soprattutto alla pubblicazione di racconti e romanzi di fantascienza, ogni anno bandisce i premi Kipple, a cui possono essere iscritti i romanzi, e Short-Kipple, per i racconti.

Nel 2020 la casa editrice ha dedicato un’antologia allo scrittore Alan D. Altieri, scomparso nel 2017.

Cliquot

«Cliquot è la casa editrice del recupero dei classici mancati, delle belle opere dimenticate». Così esordisce il sito web di questa realtà che prende il nome da Chevalier Cliquot, mangiatore di spade e figura a cui la casa editrice si sente affine. Tra gli autori che ha riportato in libreria troviamo anche Carlo H. De’ Medici e Guy Boothby.

Providence Press

Prendendo il nome dalla città che ha dato i natali a H.P. Lovecraft, Providence Press è una casa editrice dedicata al weird e all’horror. Il loro obiettivo è la riscoperta di autori e libri dimenticati: «Vogliamo proporre testi inediti o difficilmente reperibili, puntando soprattutto sul racconto, una forma di narrazione letteraria pregiata oltre che di difficile realizzazione, oggi alquanto trascurata dal panorama editoriale italiano».

A Stranimondi 2021 saranno presenti con il terzo e ultimo volume della biografia completa di Lovecraft, in anteprima per chi sarà presente alla manifestazione.

La biblioteca di Lovecraft

Marchio di Edizioni Arcoiris, La biblioteca di Lovecraft è una collana dedicata al weird. Tra i libri portati in libreria da questa etichetta troviamo Il grande cerchio di Henry S. Whitehead, autore che fu molto amico di Lovecraft. Ma anche Freaks di Tod Robbins, I racconti della Bestia di Aleister Crowley e Il vampiro. Storia vera di Franco Mistrali.

Dario Abate Editore

Marchio di Dario Abate con Direttore Editoriale Daniele Corradi, questa casa editrice pubblica esordienti senza limite di genere. Dal romanzo fantasy a quello horror, ma anche storie mainstream, questa realtà organizza dal 2017 il Premio Letterario Internazionale Dario Abate Editore, con cui fa scouting di nuove storie da pubblicare.

Milena Edizioni

Dall’esperienza di Milena Edizioni di Casciello Moreno è nato il più recente marchio editoriale: Officina Milena. Come si può intuire dal nome, parte stesso del progetto è «un laboratorio sperimentale in cui tentare la produzione di prodotti differenti, sia nella forma che nei contenuti». Oltre alla Officina, Milena Edizioni pubblica le collane Milena Rainbow, Milena in Love e Colpo di Fulmine. Infine, nuova nata all’interno della casa editrice, la Rivista di Milena Edizioni vuole essere un contenitore dove esplorare lo spazio letterario. All’interno si potranno trovare «recensioni, interviste, approfondimenti e ogni altro registro approssimabile alla descrizione del pensiero».

Per non perdere le migliori notizie dal mondo del Fantasy e del fantastico, iscriviti alla nostra newsletter.
Puoi acquistare la rivista cartacea di Fantasy Voice dal nostro negozio online.
Aiutaci a crescere visitando i siti dei nostri sponsor che trovi nella colonna a destra (da browser) o ai piedi della pagina (da smartphone e tablet)!

Articoli correlati