Autocrisi 3: il romanzo che conclude la trilogia di Pierfrancesco Prosperi!

Iniziata nel 1972 con Autocrisi, Autocrisi 3 è il romanzo conclusivo della trilogia di Pierfrancesco Prosperi, primo vincitore del Premio Italia e del Premio Europa.

Autocrisi 3 di Pierfrancesco Prosperi

Dopo aver pubblicato negli scorsi mesi i primi due romanzi della trilogia, Delos Digital conclude con l’inedito Autocrisi 3 (che si legge “al cubo”). Con Autocrisi, uscito per la prima volta nel 1972, Pierfrancesco Prosperi si è aggiudicato la prima edizione del Premio Italia e del Premio Europa. Il secondo volume, Autocrisi 2020, è uscito poi nel ’97, ed è stato riproposto dalla casa editrice negli scorsi mesi. Il volume, inoltre, è arricchito dalla splendida copertina di Franco Brambilla.

Autocrisi 3 è disponibile sul sito di Delos Digital e su Amazon al prezzo di copertina di 14€ l’edizione cartacea e 3,99€ l’ebook.

Sinossi di Autocrisi 3

Dopo cinquant’anni Pierfrancesco Prosperi riprende in mano vicende e personaggi del suo grande classico Autocrisi, vincitore del Premio Europa. Il tema è quanto mai attuale: la guerra commerciale per il controllo della prossima grande rivoluzione, l’automobile a guida automatica. Si scontrano due filosofie apparentemente opposte: l’auto a guida autonoma, controllata da un’intelligenza artificiale, e la strada intelligente, che prende il controllo di tutti i veicoli gestendone il traffico. Dietro alle due filosofie ci sono due multinazionali delle tecnologie che si sfidano senza esclusione di colpi. Ma c’è anche chi ha idee diverse, e vuole combattere con ogni mezzo per arrivare a un futuro in cui l’automobile venga sostituita da un sistema di trasporto più rispettoso dell’ambiente.

Pier Francesco Prosperi

Classe ’45, Pier Francesco Prosperi è uno dei più affermati scrittori italiani di fantascienza, ucronia e fumetti. Dopo aver esordito nel 1960 su Oltre il cielo ha pubblicato oltre 140 racconti, usciti su tutte le principali testate e in varie antologie (tra le ultime anche Rapporti dal domani e Il ritorno dei grandi antichi, Delos Digital) e una quarantina di romanzi. Nel fumetto ha scritto per IntripidoIl monelloLancio StoryTopolinoMartin MystèreDiabolik.

Ha vinto il Premio Italia e il Premio Europa nel 1972, nella prima edizione dell’Italcon e Eurocon a Trieste, e ha rivinto il Premio Italia nel 1994 col romanzo Garibaldi a Gettysburg. Ha vinto inoltre Il premio Città di Montepulciano, il Premio Cosmo, il Premio Ungaretti, il Premio San Marco (tre volte) e il Premio Giallocarta.

Per non perdere le migliori notizie dal mondo del Fantasy e del fantastico, iscriviti alla nostra newsletter o consulta la home page!

Articoli correlati