Carhas Ithil. L’ira del custode: il nuovo romanzo di Annalisa Ghilarducci!

DZ Edizioni pubblica il secondo volume della saga Carhas Ithil di Annalisa Ghilarducci. La copertina de L’ira del custode è realizzata da Antonello Venditti.

Carhas Ithil di Annalisa Ghilarducci

Pubblicato da DZ Edizioni, Carhas Ithil. L’ira del custode è il nuovo romanzo di Annalisa Ghilarducci. Il suo esordio al romanzo è stato nel 2019 con Carhas Ithil. La città sul mare, a cui questo nuovo capitolo fa da sequel.

Dopo aver perso ogni notizia della sua promessa sposa e ogni contatto con il suo messaggero, re Themenos decide di salpare con il suo veliero per venire a capo delle sparizioni e capire cos’è successo. Scoprirà, purtroppo, che i suoi peggiori incubi si stanno avverando.

Carhas Ithil. L’ira del custode è disponibile sul sito di DZ Edizioni al prezzo di copertina di 14,90€.

Sinossi di Carhas Ithil. L’ira del custode

Perduto ogni contatto con il messaggero Antinoi e senza alcuna notizia della principessa Valiah, l’attesa promessa sposa, re Themenos di Irkalia salpa con la sua flotta alla volta delle coste del paese alleato di Andhor. Scoprirà così, sin troppo presto, che i suoi peggiori incubi si stanno inesorabilmente avverando: Maestro Ardarhan, l’antico signore e tiranno della misteriosa città di Carhas Ithil, è risorto dalle ombre del suo esilio millenario e si prepara a riconquistare i suoi domini sull’intero mondo di Terraji.

Nelle viscere di roccia della leggendaria fortezza di Carhas Ithil, una figura spettrale lo attende però per contendergli il trionfo, stringendo tra le mani scheletriche la chiave del destino. Mentre lo scontro tra sire Vollgarth, Custode veggente di Carhas Ithil, e il suo secondogenito Alyahdir esplode infine inevitabile, Valiah e il suo inseparabile amico, il nano Dworf, si ritroveranno risucchiati nella violenta spirale di una guerra tra antiche razze e spaventosi mostri, generati dalle mani sacrileghe di creature venute da un remoto mondo distrutto.

Annalisa Ghilarducci

Annalisa Ghilarducci nasce in Versilia, dove tutt’oggi vive e lavora. Cresciuta sulle pagine di Jules Verne e Emilio Salgari, giovanissima comincia a scrivere storie di fantasia con protagonisti i personaggi dei fumetti e cartoni animati che più l’appassionano. Ben presto scopre la fantascienza e in seguito approda al genere fantasy, mentre l’amore per la storia antica e l’archeologia la spinge ad alternare letture fantastiche a romanzi e saggi storici.

Impiegata presso un’azienda privata, non rinuncia a scrivere e coltivare le sue passioni, fino a intraprendere una breve esperienza all’università di Pisa in ambito archeologico. Proprio da uno stage presso gli scavi di Massaciuccoli (LU), nascono i suoi racconti storici ambientati all’epoca dell’antica Roma Le otto coppe, inserito nell’antologia Racconti toscani novembre 2016, e Lo stampo della Medusa, per l’antologia Racconti a tavola in uscita nel dicembre 2017. Entrambe le antologie edite da Historica Edizioni. Carhas Ithil, la città sul mare (2019) edito da DZ Edizioni è il suo romanzo di esordio a cui segue Carhas Ithil. L’ira del custode.

Per non perdere le migliori notizie dal mondo del Fantasy e del fantastico, iscriviti alla nostra newsletter o consulta la home page. Inoltre, puoi aiutarci a crescere visitando i siti dei nostri sponsor!

Articoli correlati