Cheetah La ragazza ghepardo: il racconto inedito di Christopher Blayre arriva in Italia per Dagon Press!

Dagon Press pubblica per la prima volta in Italia Cheetah La ragazza ghepardo, racconto di Christopher Blayre del 1923. L’edizione limitata è disponibile in sole 100 copie.

La cover di Cheetah La ragazza ghepardo

Pubblicato nel 1923 con una tiratura di sole 20 copie, Cheetah! La ragazza ghepardo (titolo originale The Cheetah-girl) è il racconto di Christopher Blayre rimasto inedito in Italia. Dagon Press ha lanciato questa prima edizione italiana, curata da Bernardo Cicchetti, in appena 100 copie. Secondo il blog della casa editrice, non vi è al momento l’intenzione di ristampare questo volume in seguito.

Christopher Blayre, pseudonimo dell’avvocato Edward Heron-Allen, visse a cavallo tra 1800 e 1900 pubblicando racconti fantastici e weird, raccolti nel volume The Collected Strange Papers of Christopher Blayre nel 1998 dalla Tartarus Press. Stessa casa editrice che, nello stesso periodo, ripubblicò The Cheetah-girl in un’edizione limitata in appena 99 copie numerate, sparite dal mercato e oggi molto rare.

In mancanza di una sinossi, non divulgata dalla casa editrice nostrana, vi segnaliamo un passaggio del blog della Dagon Press che illustra il volume e ciò che contiene. Cheetah! La ragazza ghepardo ha un prezzo di copertina di 27€. Per ricevere la vostra copia, potete scrivere a studilovecraft@yahoo.it

Cheetah La ragazza ghepardo: introduzione al volume

[…] Una sorta di libro “maledetto”, insomma, diventato oggetto di culto per gli appassionati e che qui, in prima assoluta italiana e non solo, grazie alla lungimiranza e all’ottima curatela di Bernardo Cicchetti, si propone ora ai nostri lettori in edizione speciale, come l’evento merita. Rispettando la storia editoriale del libro (e affinché mal non ci colga, visto la fama dello stesso!) abbiamo scelto di pubblicarlo anche noi in una tiratura privata e limitata di sole 100 copie numerate. Un volume edizione speciale, quindi, curato nei minimi particolari, dalla grafica di copertina a quella interna, e confezionato in una bella ed elegante veste hardcover, rilegato con sovracopertina, e pagine interne in carta patinata.

Il suo contenuto: oltre alla famigerata novella di Blayre, accuratamente tradotta, introdotta e profusamente annotata, troverete un ricco apparato saggistico e iconografico, che comprende un bel saggio in Postfazione di Marco Maculotti (Femmine fatali e ferali nella letteratura fantastica e dell’orrore) e ben sei appendici (Zoologia, Prostituzione, Biologia, Freak Show, Bestialità, Miti e metamorfosi) che illustrano contenuti e temi della novella.

Christopher Blayre

Pseudonimo di Edward Heron-Allen (1861-1943), avvocato. Dedicò gran parte della vita agli studi più disparati e a scrivere sui più svariati argomenti: oltre a pubblicare romanzi e racconti, scrisse libri sull’arte della liuteria, sulla chiromanzia, su storia locale e archeologia, zoologia marina, meteorologia, araldica, filosofia orientale, e perfino sulla coltivazione degli asparagi. Fu anche un appassionato linguista, e si dedicò con buoni risultati alla traduzione e allo studio della letteratura classica persiana, diventando un’autorità riconosciuta su Omar Khayyám, a cui dedicò diversi volumi. Il suo primo romanzo, The Princess Daphne (1885), ha per argomento il vampirismo psichico.

Con il nome d’arte di Christopher Blayre iniziò a scrivere racconti nei primi anni ’20 del Novecento, poi raccolte nel volume The Purple Sapphire and Other Posthumous Papers (1921). Si interessò anche di occultismo e di scienze alternative, e fu uno dei primi membri ad aderire alla Società per le Ricerche Psichiche. Dopo la sua morte, tra le sue carte, sono stati rinvenuti curiosi scritti in cui si firmava come “il negromante”. Le sue storie weird sono state infine catalogate e raccolte nel 1998 dalla Tartarus Press, nel volume The Collected Strange Papers of Christopher Blayre.

Per non perdere le migliori notizie dal mondo del Fantasy e del fantastico, iscriviti alla nostra newsletter o consulta la home page!

Articoli correlati