Ciao, Ambra: il romanzo d’esordio di Gaia Milizia!

Pubblicato dalla casa editrice Edikit, Ciao, Ambra è il romanzo d’esordio di Gaia Milizia. Ogni tre secoli il Regno indice una competizione per mantenere il proprio onore. Nel gareggiare, però, la vita della principessa Ambra cambierà per sempre.

Ciao, Ambra di Gaia Milizia

La casa editrice bresciana Edikit, punto di riferimento per scrittori esordienti in Italia, ha pubblicato Ciao, Ambra, romanzo d’esordio della sceneggiatrice Gaia Milizia.

Ambra è la principessa del Regno e la sua vita sta per essere stravolta. Una competizione indetta ogni tre secoli per garantire l’onore del paese sarà solo l’inizio di un’avventura che si trasformerà nella lotta contro un’ombra distruttrice.

Ciao, Ambra è disponibile da oggi sul sito di Edikit e su Amazon al prezzo di copertina di 16€ il cartaceo e 3,99€ l’ebook. Inoltre, sono disponibili online i primi capitoli in anteprima.

Sinossi di Ciao, Ambra

La vita da principessa di Ambra ha i giorni contati. Può vincere la gara che minaccia il suo Regno, o può essere disintegrata con esso. Con altri quattro ragazzi, rappresentanti degli altri Regni, dovrà trovare un antico artefatto che può fermare la terribile ombra distruttrice che sembra destinata ad avvolgere ogni cosa. Sarà l’inizio di un’avventura indimenticabile. Oppure no? Quando le cose sembrano volgere nel peggiore dei modi, Ambra sarà messa di fronte a una nuova realtà, costretta a mettere in discussione tutte le sue certezze.

Gaia Milizia

Gaia Milizia si laurea in Lettere all’Università La Sapienza di Roma, dopo aver vissuto un anno a New York. Consegue inoltre il master in Screenwriting alla London Film School, grazie al quale lavora su cortometraggi come sceneggiatrice o segretaria di edizione. Tra le sue esperienze vanta anche due mesi in Mongolia come insegnante di inglese. Ciao, Ambra è il suo romanzo d’esordio.

Per non perdere le migliori notizie dal mondo del Fantasy e del fantastico, iscriviti alla nostra newsletter o consulta la home page!

Articoli correlati