Zona 42 porta in Italia Corpo luminoso di Brooke Warra!

La casa editrice dedicata alla fantascienza porta nella penisola Corpo luminoso, il racconto vincitore dello Shirley Jackson Award di Brooke Warra.

Corpo luminoso di Brooke Warra

Pubblicato da Zona 42, Corpo luminoso è il racconto vincitore dello Shirley Jackson Award di Brooke Warra. Tradotto da Valeria Salerno, il volume arriva in Italia all’interno della collana 42Nodi curata da Chiara Reali.

Abbandonata dal padre e, da poco, anche dalla madre, Mo non vede l’ora di lasciare casa per qualche giorno. Ma il problema vero è tornare.

Corpo luminoso è disponibile sul sito di Zona 42, dove può essere letto un estratto. Il prezzo di copertina è di 8,90€ il cartaceo e 4,49€ l’ebook.

Sinossi di Corpo luminoso

Mo è cresciuta in una casa di donne. Suo padre se l’è dimenticato, sua madre se n’è andata da poco lasciandole una promessa e Gertie a occuparsi di lei. Riuscire finalmente ad andare via, anche solo per qualche giorno, ha il sapore dolce di un sogno proibito. Ma si deve tornare. Con quella cosa che le cresce dentro, e i segreti che riaffiorano dal passato, Mo dovrà affrontare la sfida più difficile e prendere in mano la propria esistenza.

Brooke Warra ci regala una storia surreale e oscura di maternità e famiglia. Una storia personale e perturbante di dolore e fatica quotidiana, una dichiarazione d’indipendenza all’universo oscuro che ci circonda.

Brooke Warra

Dotata di una fervida immaginazione e di una passione per tutto ciò che è macabro e strano, Brooke Warra scrive per varie riviste e i suoi racconti sono stati inseriti all’interno di numerose antologie. Corpo Luminoso, il suo primo racconto a essere tradotto in italiano, ha vinto lo Shirley Jackson Award. Cresciuta nei boschi del nord-ovest degli Stai Uniti, vive in Illinois.

Per non perdere le migliori notizie dal mondo del Fantasy e del fantastico, iscriviti alla nostra newsletter o consulta la home page. Inoltre, puoi aiutarci a crescere visitando i siti dei nostri sponsor!

Articoli correlati