Cthulhu Death May Die. Anche la morte può morire: arriva la nuova graphic novel ispirata a Lovecraft

Da oggi arriva Cthulhu Death May Die. Anche la morte può morire, la seconda graphic novel frutto della collaborazione fra Sergio Bonelli Editore e la casa editrice di giochi da tavolo CMON.

Cthulhu Death May Die. Anche la morte può morire

Dopo il successo della campagna Kickstarter da oltre mezzo milione di dollari e una prima graphic novel lanciata a fine gennaio, CMON e Sergio Bonelli Editore pubblicano il secondo frutto della loro collaborazione: Cthulhu Death May Die. Anche la morte può morire.

Tratto dall’omonimo gioco da tavolo di CMON e ovviamente ispirato dal genio di H.P. Lovecraft, l’opera è scritta da Luca Enoch e Stefano Vietti, già creatori della serie Dragonero. A disegnarla ci hanno pensato Simone Paoloni e Riccardo Crosa, che firma anche la copertina regolare del volume.

Cthulhu Death May Die. Anche la morte può morire è disponibile da oggi, giovedì 17 giugno, al prezzo di copertina di 21€. Come per Zombicide Invader, anche questo volume si può acquistare sul sito di Sergio Bonelli Editore e nelle librerie del circuito Manicomix con una speciale variant cover disegnata da Stefan Kopinski. All’interno di questa versione si trova anche un’esclusiva card dell’omonimo gioco da tavolo.

Sinossi di Cthulhu Death May Die

Cthulhu Death May Die. Anche la morte può morire si apre con una pesante cappa di orrore che grava sull’intera Miskanotic County. Terrificanti creature si aggirano furtive e l’orfanotrofio di Last Hope è stretto d’assedio. L’unica speranza di salvezza risiede tra le pagine di un libro di incantesimi maledetti che tutti credevano perduto. Uno sparuto gruppo di eroi si mette in viaggio per cercarlo: Lysa, aiutata dai poteri di un demone chiuso in una lanterna, Jack, con il suo camion speciale e inarrestabile, Rocco, che ha combattuto in trincea e possiede la follia dei berserker, e Annabelle, giovane “regina del vodùn” di New Orleans in grado di evocare potenze oscure. Il tempo stringe.

La via è senza luce. Loro sono ovunque. L’incubo aspetta e sogna nel profondo.

La nostra galleria

Per non perdere le migliori notizie dal mondo del Fantasy e del fantastico, iscriviti alla nostra newsletter o consulta la home page. Inoltre, puoi aiutarci a crescere consultando i siti dei nostri sponsor!

Articoli correlati