Immortalis: intervista a Mary Alberio

Dicono che la verità renda liberi, ma sarà vero? Elbereth, principessa del regno dell’Alba, va in cerca della verità sul padre scomparso, convinta che non sia morto. Abbiamo intervistato Mary Alberio, autrice di Immortalis, edito da GM Libri.

Immortalis di Mary Alberio

Edito da GM Libri, Immortalis è il romanzo d’esordio di Mary Alberio. Convinta che il padre non sia morto, Elbereth fugge dal Regno dell’Alba e parte per un viaggio che la porterà a scoprire verità nascoste su di sé e sulla guerra in corso. Ma non sempre la verità rende liberi. Nel suo viaggio, Elbereth dovrà imparare a cavarsela da sola in un territorio molto diverso dal castello a cui è abituata. Viaggerà con compagni alle volte sgradevoli, altre meno. Imparerà che le cose non sono sempre come sembrano.

Abbiamo intervistato Alberio per sapere come è nata la storia di Elbereth, cosa significa affrontare un viaggio in un territorio ostile ed essere l’unica a credere fortemente in una persona. Di seguito l’intervista dal nostro canale YouTube, la sinossi del volume e una breve biografia dell’autrice.

Sinossi Immortalis

Elbereth si strinse meglio nel mantello, con i muscoli che fremevano per prendere parte all’allenamento. Perché non poteva essere come loro? Non avrebbe esitato un istante a brandire una spada e difendere la sua famiglia da eventuali nemici. Valeva molto di più di quanto gli altri pensassero di lei e suo padre, per quanto l’amasse, la considerava soltanto una bambola di porcellana da esibire.

L’immortalità può essere noiosa, soprattutto se sei la principessa del regno dell’Alba. Da più di un secolo a Elbereth la vita di corte va stretta, tra l’etichetta che sua madre le vuole imporre e le fughe per allenarsi con i soldati. La situazione precipita quando suo padre, in missione diplomatica, svanisce nel nulla e i suoi fratelli vengono assassinati. Messa di fronte a un matrimonio combinato per salvare la successione, Elbereth fugge nei recessi delle segrete di Porta del Meriggio, dove le ombre paiono prendere vita e la conducono a una scoperta leggendaria: i pugnali perduti dei primi immortali che le donano il potere di dominare buio e luce e grazie ai quali scopre la verità. C’è un complotto a palazzo che minaccia di distruggere il regno della sua famiglia e l’unico modo per sventarlo è trovare suo padre, sparito nel regno del Tramonto. Per raggiungerlo deve però superare le Terre Senzanome. La patria dei ribelli umani che da sempre sono in guerra con gli immortali.

Mary Alberio

Classe 1982, Mary Alberio vive nel comasco e divora libri dall’età di sei anni preferendo con il tempo il genere fantasy. Lavora come impiegata, ma la sua passione per la lettura e la scrittura la portano a lavorare a questo progetto che prima del 2013 era solo nella sua testa. Immortalis. La figlia del Meriggio è il suo romanzo di esordio.

Se hai domande o vuoi suggerirci un progetto da seguire, scrivici!

Articoli correlati