La vita invisibile di Addie La Rue in libreria con Oscar Fantastica

Pubblicato da Mondadori, La vita invisibile di Addie La Rue è il romanzo di Victoria Schwab, tradotto da Marina Calvaresi. Adeline trascorre tre secoli da sola in cambio della vita eterna. Ma ne vale davvero la pena?

La vita invisibile di Addie LaRue di Victoria Schwab

La casa editrice Mondadori ha pubblicato La vita invisibile di Addie La Rue di Victoria Schwab. Tradotto da Marina Calvaresi, il romanzo è uscito sotto la collana Oscar Fantastica, che ospiterà prossimamente anche la trilogia Cassidy Blake.

Alla domanda se desiderasse la vita eterna, Adeline LaRue non ha saputo dire di no. Non si era resa conto, però, che vivere per sempre equivale a vivere da soli. Per tre secoli, Adeline dovrà scegliere se tenersi stretta la propria anima, in un patto che si rinnova di anno in anno.

La vita invisibile di Addie LaRue è disponibile in libreria o negli store online al prezzo di copertina di 24€ l’edizione fisica e 10,99€ in Kindle.

Sinossi de La vita invisibile di Addie La Rue

“Non pregare mai gli dèi che sono in ascolto dopo il tramonto.”

E se potessi vivere per sempre, ma della tua vita non rimanesse traccia perché nessuna delle persone che incontri può ricordarsi di te? Nel 1714, Adeline LaRue incontra uno sconosciuto e commette un terribile errore: sceglie l’immortalità senza rendersi conto che si sta condannando alla solitudine eterna. Tre secoli di storia, di storie, di amore, di arte, di guerra, di dolore, della solennità dei grandi momenti e della magia di quelli piccoli. Tre secoli per scegliere, anno dopo anno, di tenersi stretta la propria anima. Fino a quando, in una piccola libreria, Addie trova qualcuno che ricorda il suo nome.

Victoria Schwab

Victoria “V. E.” Schwab è l’autrice di oltre venti libri, tra cui l’acclamata serie Shades of Magic e la trilogia Cassidy Blake, di prossima pubblicazione in Oscar Fantastica. I suoi romanzi sono tradotti in tutto il mondo e sono stati opzionati per il cinema e la televisione. Quando non si aggira per i vicoli di Parigi o non arranca su e giù per le colline inglesi, vive a Edimburgo, in Scozia, ed è in genere accoccolata nell’angolo di una caffetteria, intenta a sognare mostri.

Se hai domande o vuoi suggerirci un progetto da seguire, scrivici!

Articoli correlati