L’essenza del diamante conclude la quadrilogia di Gloria Scaioli!

Iniziata nel 2012 con La radice del rubino, Plesio Editore pubblica il capitolo conclusivo della quadrilogia di Gloria Scaioli: L’essenza del diamante.

L'essenza del diamante di Gloria Scaioli

Pubblicato da Plesio Editore, L’essenza del diamante è il quarto e ultimo romanzo della saga di Gloria Scaioli. Iniziata nel 2012 con La radice del rubino, i capitoli due e tre sono: Il labirinto d’ambra (2013) e L’orizzonte di zaffiro (2015). Per completezza, oltre alla sinossi del libro e alla biografia dell’autrice, vi riportiamo le sinossi di tutti i capitoli, di cui potete acquistare solamente la versione ebook.

L’essenza del diamante è disponibile sul sito di Plesio Editore al prezzo di copertina di 15€.

Sinossi de L’essenza del diamante

La profezia sta per compiersi. Il principe esule rivolge i suoi passi verso Ovest, anima pura e arma contesa, ago della bilancia nelle sorti dei regni. Eppure, altre forze tramano. La guerra dichiarata da Petreia alle Città Millenarie sembra inevitabile, ma le strade dei singoli possono ancora incrociarsi in modo inaspettato e dar luogo a eventi imprevisti.

I capitoli precedenti

Sinossi de L’orizzonte di zaffiro

È nel respiro la sua forza, in quel debole, flebile soffio che ancora alza il suo petto. Il destino del mondo dipende da lui, ma egli dorme e la sua vita diventa più trasparente ogni istante che passa. Eppure, c’è chi veglia, anche se in uno spazio percosso dal vento in cui le regole razionali non valgono, più simile alla sostanza di sogno che alla realtà. E intanto qualcuno piange nell’ombra, qualcuno tesse le sue trame, altri si preparano a combattere una guerra che sembra sempre più vicina, nella città coraggiosa sull’orizzonte di zaffiro.

Sinossi de Il labirinto d’ambra

Si dice che il giovane principe dai capelli bianchi attenda rinchiuso in una torre lontana. Si dice che i Clipei siano montagne invalicabili, ma che una strada trafigga la roccia e che conduca attraverso un sentiero di argento vivo a un mausoleo nascosto. Si dice che Megalopoli sia preda di una nebbia che imprigiona, i territori a est siano ridotti a rovine e che il mare solcato dalle grandi navi porti con sé un nuovo, misterioso pericolo. Si dice anche, però, che Manfredi voglia recuperare il principe e incassare la sua ricompensa e che non c’è monte, nebbia o tempesta che possa fiaccare la sua volontà, che pieghi il braccio che brandisce la spada.

Sinossi de La radice del rubino

Euno è l’unico che può salvare le Città Millenarie dall’ascesa del regno di Petreia, ma di lui si è persa ogni traccia da diciotto anni per volere di suo padre, il re dell’Ovest, che ha deciso di allontanarlo ancora bambino dalla sua terra. Servirà un uomo fidato per riportarlo a casa, attraverso una foresta senza luce, da Pentapoli l’operosa ad Alchemia la ricca, mentre il nemico è già sulle sue tracce.

Quest’uomo è Manfredi, cacciatore di taglie costretto ogni notte a lottare contro una terribile maledizione, che controvoglia conduce con sé Duccio ed Eco, rispettivamente quasimastro e mezzamaga, il tenero micrandro Cino, la battagliera Tamiri e i gemelli Filostrato e Filocolo, che condividono ben più di quanto vorrebbero. E così le vicende di perfetti estranei si trovano legate dai fili invisibili di una profezia e minacciate dai passi silenziosi di un traditore misterioso, in un mondo in cui un rubino ha meno valore della sua radice impura.

Gloria Scaioli

Gloria nasce a Forlì nel 1983. Dopo gli studi classici consegue la laurea in lettere con specialistica in storia dell’arte. Da qui ha inizio l’esperienza di insegnante. La radice del rubino (Plesio Editore, 2012) è il suo primo romanzo, proseguito con Il labirinto d’ambra (2013)e L’orizzonte di zaffiro (2015). L’essenza del diamante (2021) porta a conclusione la quadrilogia.

Per non perdere le migliori notizie dal mondo del Fantasy e del fantastico, iscriviti alla nostra newsletter.
Puoi acquistare la rivista cartacea di Fantasy Voice dal nostro negozio online.
Aiutaci a crescere visitando i siti dei nostri sponsor che trovi nella colonna a destra (da browser) o ai piedi della pagina (da smartphone e tablet)!

Articoli correlati