Lucifero e la bambina: il romanzo di Ethel Mannin in Italia per Agenzia Alcatraz!

Agenzia Alcatraz porta per la prima volta in Italia il romanzo Lucifero e la bambina di Ethel Mannin, autrice fortemente antimonarchica, femminista e antifascista.

Lucifero e la bambina di Ethel Mannin

Pubblicato da Agenzia Alcatraz, Lucifero e la bambina è il romanzo di Ethel Mannin uscito nel ’45, che arriva ora per la prima volta in Italia. Come già per La città della paura indicibile di Jean Ray, la casa editrice riscopre e porta in libreria un libro di un’autrice molto prolifica, ma pochissimo tradotta nella Penisola (solo 5 romanzi secondo la lista di Amazon, di cui alcuni non più disponibili).

Jenny Flower è nata il giorno di Halloween ed è la diretta discendente di una stirpe di streghe. Quando nel giorno della festa di Lammas incontra uno straniero con delle corna sul capo, la sua vita cambia. E un mondo proibito è lì davanti a lei, pronto per essere esplorato.

Lucifero e la bambina è disponibile sul sito di Agenzia Alcatraz al prezzo di copertina di 16€. Mentre lo potrete trovare in libreria e su Amazon dal 15 luglio.

Sinossi di Lucifero e la bambina

Inghilterra, 1931. Jenny Flower, una bambina di nemmeno sette anni che vive in un quartiere popolare nella zona portuale di Londra, durante una gita in campagna incontra un tenebroso Straniero che porta sul capo delle strane corna. È il primo di agosto, la festa di Lammas, nella tradizione uno dei quattro sabba maggiori in cui le streghe si incontrano per celebrare i propri rituali – e pare che la stessa Jenny, nata nel giorno di Hallowe’en, discenda proprio da una stirpe di streghe.

Grazie all’incontro con lo Straniero, la bambina scopre delle nuove prospettive che vanno oltre l’umile casa in cui vive, la scuola e una madre opprimente che non è mai stata in grado di capirla. Nel mondo enigmatico e proibito che le si apre davanti, sentirà di avere più potere su sé stessa… e forse anche sugli altri.

Pubblicato per la prima volta nel 1945, Lucifero e la bambina non è solo l’appassionante storia di una giovane che cerca di fuggire, tramite la conoscenza e la pratica della magia, dalla soffocante realtà della Londra interbellica; è anche un arguto e a volte pungente ritratto della società dell’epoca, con le sue ingiustizie, debolezze e contraddizioni, nonché un esempio di quanto a volte si debba uscire dall’ordinario per ricercare una vita che vada al di là dei binari che ci sembrano imposti.

Ethel Mannin

Autrice estremamente prolifica, Ethel Mannin è nata a Londra nel 1900 e nel corso della propria vita ha scritto più di cento libri – oltre cinquanta romanzi, innumerevoli racconti, autobiografie, diari di viaggio e saggi. Particolarmente nota per il proprio impegno politico, è stata sin da giovanissima un’attivista vicina a idee anarchiche e socialiste, fortemente antimonarchica, femminista e antifascista. È venuta a mancare nel dicembre del 1984, tenendo vivo sino all’ultimo il proprio spirito combattivo e anticonformista.

Per non perdere le migliori notizie dal mondo del Fantasy e del fantastico, iscriviti alla nostra newsletter.
Puoi acquistare la rivista cartacea di Fantasy Voice dal nostro negozio online.
Aiutaci a crescere visitando i siti dei nostri sponsor che trovi nella colonna a destra (da browser) o ai piedi della pagina (da smartphone e tablet)!

Articoli correlati