Numen. Scommessa sulla Fine del Mondo: il romanzo del progetto CyberScrivens!

Delos Digital pubblica Numen. Scommessa sulla Fine del Mondo, romanzo nato all’interno del progetto CyberScrivens.

Numen del progetto CyberScrivens

Nato dalle penne di Fabio Belsanti, Maico Morellini e Lukha B. Kremo, CyberScrivens è un progetto collettivo di narrative designers che ha dato vita a Numen. Scommessa sulla Fine del Mondo, romanzo dell’omonima opera crossmediale.

Pubblicato da Delos Digital, Numen. Scommessa sulla Fine del Mondo è disponibile al prezzo di copertina di 14€. Ordinalo subito alla Libreria Covo della Ladra!

Sinossi di Numen. Scommessa sulla Fine del Mondo

È su questa scommessa che Numen, un ONav, un cinico ex-guerriero cyberonirico, si trova suo malgrado a dover puntare. Perché? Perché il mondo sta per cedere alla dittatura mentale imposta dalla Democrazia Sacra. Perché la libertà sta per diventare meno che un ricordo. Perciò spetta a Numen e ad Atum, sua controparte digitale, fare in modo che la Scommessa sulla Fine del Mondo abbia un senso.

Cyberscrivens

Progetto collettivo di narrative designers, Cyberscrivens èstato fondato nel 2021 da Fabio Belsanti, Maico Morellini e Lukha B. Kremo. Il loro primo progetto è Numen, un’opera crossmediale letteraria, ludica e videoludica.

Fabio Belsanti

Fabio Belsanti è CEO, fondatore e lead game designer di AgeOfGames & PMStudios. Laureato a Siena in Storia, ha scritto vari articoli e recensioni per riviste specializzate sviluppando altresì molteplici progetti multimediali d’ambito culturale. Nel 2013, ha iniziato a creare strategie di trading algoritmiche sviluppate per le operazioni automatiche con intelligenza artificiale. Nel 2015 ha scritto il romanzo di fantascienza Etrom – The Astral Essence (Delos Digital), nel 2018 Scommessa sulla fine del mondo (finalista del premio Urania). In collaborazione con il professore Marco Accordi Rickards, CEO della Vigamus Academy, ha pubblicato a dicembre del 2021 il saggio Homo Cyber Ludens che cristallizza, grazie a contributi di game designer e accademici di rilievo internazionale, una parte delle riflessioni del progetto “Videogames & Alta Cultura”.

Maico Morellini

Classe 1977, Maico Morellini vive in provincia di Reggio Emilia e lavora nel settore informatico. Con il suo primo romanzo di fantascienza, Il Re Nero, ha vinto il Premio Urania 2010, pubblicato nel novembre del 2011 da Mondadori. Nel 2014 ha creato per Delos Digital la serie hard science fiction I Necronauti. Mentre, nel 2016 è uscito il suo romanzo La terza memoria, per Urania Mondadori. Nel 2018 ha pubblicato Il diario dell’estinzione (Edizioni Watson) e, nel 2020, Il ragno del tempo (Providence Press), entrambi romanzi vincitori del Premio Italia (2019, 2021) come migliori romanzi fantasy.

Lukha B. Kremo

Laureato in Storia Medievale, Lukha B. Kremo nel 2015 ha vinto il Premio Urania (Mondadori) con il romanzo Pulphagus® fango dei cieli, e il Premio Robot (Delos Books) 2018 con Invertito (pubblicato nell’omonima rivista e sulla rivista ungherese Galaktika). Ha pubblicato una decina di romanzi di fantascienza e noir e più di cento racconti. Dirige la casa editrice Kipple Officina Libraria, insegna Storia e Filosofia nei licei e si diletta a comporre musica elettronica sperimentale.

Non perderti le news di Fantasy Voice!

Per non perdere le migliori notizie dal mondo del Fantasy e del fantastico, iscriviti alla nostra newsletter.
Puoi acquistare la nostra rivista nel negozio online!
Aiutaci a crescere visitando i siti dei nostri sponsor che trovi nella colonna a destra (da browser) o ai piedi della pagina (da smartphone e tablet)!

Articoli correlati