Sottosopra 2: il nuovo capitolo della saga di Luca Enoch e Riccardo Crosa

Pubblicato da Sergio Bonelli Editore, arriva in libreria e fumetteria il secondo capitolo della saga Sottosopra di Luca Enoch e Riccardo Crosa. Giorgia e Alessandro sono i protagonisti della storia su un gruppo di sopravvissuti che lotta per cavarsela in un mondo… a testa in giù!

Sottosopra di Luca Enoch e Riccardo Crosa

È arrivato in libreria e fumetteria Sottosopra 2, la seconda parte del fumetto di fantascienza scritto da Luca Enoch e disegnato da Riccardo Crosa, con i colori di Paolo Francescutto e Alessandra Baccaglini. Un nuovo volume della collana Audace di Sergio Bonelli Editore, dedicata a storie più adulte e impegnate.

Giorgia e Alessandro sono i protagonisti della storia su un gruppo di sopravvissuti che lotta per cavarsela in un mondo… a testa in giù! Un ambiente ostile dove è in atto una guerra per il potere. L’ispirazione arriva dalle Cosmicomiche di Italo Calvino, in cui ci si arrampicava fino alla Luna, a quel tempo molto vicina alla Terra, usando una scala. Finché, avvicinatisi all’attrazione gravitazionale del satellite, non si cominciava a fluttuare.

Sinossi

Un cielo immoto, senza nuvole. Sterminato abisso azzurro o smisurata profondità punteggiata di stelle. Indifferente alla sorte di chi è scampato alla Caduta e che ora è costretto a vivere in un mondo terribile e ostile.

Un mondo sottosopra.

Il volume comprende un ricco apparato redazionale, che illustra le fasi di lavorazione di alcune tavole: sceneggiatura, composizione, matite e inchiostrazione, colori ed effetti. Un modo per approfondire l’universo ideato da Luca Enoch. Conterà 80 pagine a colori al prezzo di €19.

Luca Enoch

Nato a Milano il 12 giugno 1962, inizia l’attività come grafico e illustratore sia nel settore editoriale che pubblicitario. L’esordio professionale avviene nel 1991, su Fumo di China, con la storia fantasy Eliah, mentre è del 1992 il breve racconto Bersek, uscito sull’Intrepido. Solo qualche mese dopo, dà vita, sulla stessa testata, a Sprayliz, una teenager amante dei graffiti urbani. In seguito realizza la striscia “Skaters” e il personaggio di Piotr. Per la Casa editrice Bonelli, dal 1995 scrive e disegna alcune storie di Legs Weaver e nel 1999 crea la miniserie in diciotto numeri Gea, che vede protagonista una ragazzina amante del rock e baluardo contro le invasioni di mostri da universi paralleli. Per il mercato francese con Les Humanoïdes Associés scrive Morgana, illustrato da Mario Alberti, e Rangaku, per i disegni di Maurizio Di Vincenzo. Nel 2007 pubblica, per Sergio Bonelli Editore, Dragonero, primo albo dei Romanzi a fumetti Bonelli, scritto con Stefano Vietti e disegnato da Giuseppe Matteoni. Nel 2008, conclusasi Gea, debutta Lilith, il suo nuovo personaggio, sempre edito da Bonelli. A giugno 2013 fa il suo esordio il mensile fantasy Dragonero, seguito dell’avventura raccontata nell’omonimo Romanzo a Fumetti, sceneggiato in coppia con Vietti.

Riccardo Crosa

Riccardo Crosa, siracusano di nascita, ma ravennate d’adozione, ha collaborato come illustratore con numerose case editrici, tra le quali Stratelibri, Mondadori e Gruner und Jahr (per Focus Giochi e Focus Junior). Come fumettista disegna per Star Comics due numeri di Agenzia Incantesimi e Jonathan Steele, e per Kappa Edizioni un albo di Lupin III Millenium.
Suoi sono i disegni anche delle serie francesi di Sanctuaire Redux e Sanctuaire Reminded edite da Humanoides, Synchrone pubblicata da Le Lombard, Vigilantes e lo one shot Highgate edite da Soleil. Come autore inventa e disegna il mondo e i personaggi di Frusco il Feligno, e il personaggio di Rigor Mortis, il Genio del Male. Illustra, inoltre, il gioco da tavolo Kragmortha, di carte Sì, Oscuro Signore! e Looterz. Dal 2016 è socio nella casa editrice di giochi Pendragon Game Studio, con il ruolo di art director.
Dal 2015 ha iniziato a collaborare con Sergio Bonelli Editore per la serie Dragonero. È il character designer per lo spin off Dragonero Adventures, il nuovo progetto editoriale della casa editrice milanese dedicato i più giovani del quale oltre ad essere uno dei disegnatori regolari è anche copertinista. Ha anche curato l’adattamento del concept, insieme a Stefano Vietti e Luca Enoch, per il progetto di animazione di Dragonero Adventures per Rai Animations.

Sottosopra online e sui social

Articoli correlati